Concorso Premio “Professoressa Anna De Martino” 2016 – Regolamento e modalità di iscrizione

La Fondazione Vito Bisecco indice per l’anno 2016 il concorso-premio “Professoressa Anna De Martino” in memoria della compianta presidente. Il regolamento del bando è presente in allegato al presente articolo o leggibile qui sotto:

BANDO
Art.1 Requisiti generali
di ammissione

  1. Possono presentare gli elaborati, gli iscritti alla Scuola Superiore ISISS “Stefanelli” e gli iscritti al secondo e terzo anno della Scuola Secondaria di Primo Grado nell’anno scolastico 2016/2017 della città di Mondragone.
  2. La borsa-premio verrà attribuita per esclusive ragioni di merito.

Art.2- Termine di presentazione.

  1. Gli elaborati dovranno essere consegnati presso le segreterie dei rispettivi istituti entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 1 Ottobre 2016. I lavori che giungeranno oltre tale data non saranno presi in considerazione.

Art.3 -Tema
I Partecipanti discuteranno la seguente traccia: “”Cosa puoi fare per promuovere la pace nel mondo?Vai a casa e ama la tua famiglia” (Madre Teresa di Calcutta). Una famiglia, sia se c’è poco amore sia se ce n’è troppo, è il primo nucleo sociale in cui applicare le regole della pacifica convivenza. Commenta , anche con riferimenti personali se lo reputi opportuno.”

Art.4- Svolgimento.

  1. Il partecipante sarà libero di trattare il tema nella forma letteraria in prosa o in versi.
  2. L’elaborato redatto su foglio A4, deve essere contenuto in massimo nr.8 cartelle – carattere “Times New Roman” – dimensione 12 – interlinea 1,5;
  3. Gli elaborati presentati dovranno essere opera originale ed inedita dell’autore.

Art.5 Modalità di presentazione
Gli elaborati dovranno essere consegnati in un plico contenente 2 buste:
a) Una busta (contenente l’elaborato prescelto) sul cui dorso va riportata esclusivamente la seguente dicitura: “Borsa di studio Fondazione Vito Bisecco” prosa o poesia.
b) L’elaborato deve essere assolutamente anonimo, ragione per la quale sullo stesso non vanno apposti né firma né altri segni di riconoscibilità.
c) Una seconda busta, debitamente chiusa, sul cui dorso va riportata la seguente dicitura: “Borsa di Studio Fondazione Vito Bisecco anno scolastico 2016/17”, contenente le generalità del concorrente, come di seguito specificato:
– Nome e Cognome
– Data e luogo di nascita;
– Classe e Istituto frequentato.
Art.6 Commissione giudicatrice

  1. Gli elaborati presentati sono sottoposti all’insindacabile ed inappellabile valutazione di apposita Commissione giudicatrice istituita dalla Fondazione Bisecco, proveniente dalla Scuola Secondaria di Primo Grado per la correzione degli elaborati dell’ISISS Stefanelli ed una Commissione proveniente dallo Stefanelli per la correzione degli elaborati della Scuola Media.
  2. La Commissione, dopo l’insediamento, procederà alla numerazione dei plichi pervenuti, possibilmente non in ordine cronologico di presentazione. Successivamente procederà all’apertura dei plichi e alla numerazione delle buste inserite negli stessi.
  3. Effettuati gli adempimenti di cui sopra, la Commissione procederà all’apertura della busta contenente l’elaborato rispettando la numerazione delle buste e alla sua valutazione,- da esprimersi in decimi fino ad un massimo di 10.
  4. Ultimata la fase di valutazione di tutti gli elaborati, la Commissione procederà all’apertura delle buste contenenti le generalità dei concorrenti ai fini del riconoscimento dell’autore dell’elaborato.
  5. Di seguito la Commissione procederà a redigere apposita graduatoria e alla nomina del vincitore della borsa di studio.
  6. I vincitori saranno resi noti nel corso della specifica cerimonia alla quale saranno invitati tutti i partecipanti al concorso.
  7. I concorrenti possono scegliere di partecipare per una sola categoria ammessa al concorso.
  8. L’attestato di merito garantisce punti di credito formativo per gli allievi del triennio dell’ISISS.
  9. Qualora da entrambi gli Istituti non dovessero pervenire elaborati dignitosi, meritevoli di premio, il budget previsto sarà devoluto in beneficenza a persone individuate dalla
    Fondazione.
  10. La premiazione dei lavori avverrà il giorno 15 ottobre 2016 presso il Salone parrocchiale di San Rufino, viale Margherita – Mondragone (CE).
    Eventuali cambiamenti potranno essere comunicati dalla Fondazione Vito Bisecco tramite la pagina web ufficiale, la pagina Facebook ufficiale dell’associazione e tramite apposite locandine distribuite nei plessi scolastici e nella città.
  11. Gli elaborati presentati non saranno restituiti.
  12. La Fondazione Vito Bisecco si riserva la facoltà di pubblicare e divulgare a propria discrezione, integralmente o parzialmente, nei modi che saranno ritenuti più opportuni, anche in modalità elettronica, gli elaborati dei partecipanti indicando il nome dell’autore, ritenendosi a tanto autorizzata fin dal momento appena successivo alla premiazione ufficiale.
    Gli autori delle opere eventualmente pubblicate e divulgate e/o gli esercenti la potestà genitoriale rinunciano a qualsiasi compenso relativo a tali opere mantenendo comunque la proprietà dei diritti d’autore.
  13. La partecipazione al concorso comporta la piena accettazione del presente Regolamento e l’inosservanza di una qualsiasi delle norme costituisce motivo di esclusione.

Art. 7 Trattamento dei dati personali.

  1. Ai sensi dell’art.13, comma 1, del D.Lgs. 30 Giugno 2003, n.196 “Codice in materia di dati personali” e successiva modificazioni ed integrazioni, i dati personali forniti
    dai candidati sono registrati e trattati esclusivamente per le finalità di gestione della procedura selettiva e dell’eventuale procedimento di assegnazione dei premi e pubblicizzazione degli elaborati o di parte di essi.
  2. Titolare del trattamento dei dati personali è la Fondazione Vito Bisecco.

Firmato
La Fondazione Vito Bisecco
Giuseppina Casapulla,
dirigente scolastica ISISS Stefanelli
Antonietta Turco e Giovanna Nardella,
docenti responsabili 

Concorso Premio “Professoressa Anna De Martino” – Edizione 2015 – Regolamento e modalità di iscrizione

 

Senza titolo-2La Fondazione Vito Bisecco indice per l’anno 2015 il concorso-premio “Professoressa Anna De Martino” in memoria della compianta presidente. Il regolamento del bando è presente in allegato al presente articolo o leggibile qui sotto:

BANDO
Art.1 Requisiti generali
di ammissione

  1. Possono presentare gli elaborati, gli
    iscritti alla Scuola Superiore ISISS
    “Stefanelli” e gli iscritti al secondo e
    terzo anno della Scuola Secondaria
    di Primo Grado nell’anno scolastico
    2015/2016 della città di Mondragone.
  2. La borsa-premio verrà attribuita per
    esclusive ragioni di merito.

Art.2- Termine di presentazione.

  1. Gli elaborati dovranno essere consegnati
    presso le segreterie dei rispettivi
    istituti entro e non oltre le ore
    12,00 del giorno 5 Ottobre 2015. I
    lavori che giungeranno oltre tale data
    non saranno presi in considerazione.

Art.3 -Tema
I Partecipanti discuteranno la seguente
traccia: “Nessuno è nato schiavo, né
signore, né per vivere in miseria, ma tutti
siamo nati per essere fratelli”. Nelson
Mandela. Riflessioni.

Art.4- Svolgimento.

  1. Il partecipante sarà libero di trattare
    il tema nella forma letteraria in prosa
    o in versi.
  2. L’elaborato redatto su foglio A4,
    deve essere contenuto in massimo
    nr.8 cartelle – carattere “Times New
    Roman” – dimensione 12 – interlinea
    1,5;
  3. Gli elaborati presentati dovranno
    essere opera originale ed inedita
    dell’autore.

Art.5 Modalità di presentazione
Gli elaborati dovranno essere consegnati
in un plico contenente 2 buste:
a) Una busta ( contenente l’elaborato
prescelto) sul cui dorso va riportata
esclusivamente la seguente dicitura:
“Borsa di studio Fondazione Vito Bisecco”
prosa o poesia.
b) L’elaborato deve essere assolutamente
anonimo, ragione per la quale
sullo stesso non vanno apposti né firma
né altri segni di riconoscibilità.
c) Una seconda busta , debitamente
chiusa, sul cui dorso va riportata la
seguente dicitura: “Borsa di Studio Fondazione
Vito Bisecco anno scolastico
2015/16”, contenente le generalità del
concorrente, come di seguito specificato:
– Nome e Cognome
– Data e luogo di nascita;
– Classe e Istituto frequentato.
Art.6 Commissione giudicatrice

  1. Gli elaborati presentati sono sottoposti
    all’insindacabile ed inappellabile
    valutazione di apposita
    Commissione giudicatrice istituita
    dalla Fondazione Bisecco, proveniente
    dalla Scuola Secondaria di
    Primo Grado per la correzione degli
    elaborati dell’ISISS Stefanelli ed una
    Commissione proveniente dallo
    Stefanelli per la correzione degli
    elaborati della Scuola Media.
  2. La Commissione, dopo l’insediamento,
    procederà alla numerazione
    dei plichi pervenuti, possibilmente
    non in ordine cronologico di presentazione.
    Successivamente procederà
    all’apertura dei plichi e alla numerazione
    delle buste inserite negli stessi.
  3. Effettuati gli adempimenti di cui
    sopra, la Commissione procederà
    all’apertura della busta contenente
    l’elaborato rispettando la numerazione
    delle buste e alla sua valutazione,-
    da esprimersi in decimi fino ad un
    massimo di 10.
  4. Ultimata la fase di valutazione di
    tutti gli elaborati, la Commissione
    procederà all’apertura delle buste
    contenenti le generalità dei concorrenti
    ai fini del riconoscimento
    dell’autore dell’elaborato.
  5. Di seguito la Commissione procederà
    a redigere apposita graduatoria
    e alla nomina del vincitore della
    borsa di studio.
  6. I vincitori saranno resi noti nel corso
    della specifica cerimonia alla quale
    saranno invitati tutti i partecipanti al
    concorso.
  7. I concorrenti possono scegliere di
    partecipare per una sola categoria
    ammessa al concorso.
  8. L’attestato di merito garantisce punti
    di credito formativo per gli allievi del
    triennio dell’ISISS.
  9. Qualora da entrambi gli Istituti
    non dovessero pervenire elaborati
    dignitosi, meritevoli di premio, il
    budget previsto sarà devoluto in beneficenza
    a persone individuate dalla
    Fondazione.
  10. La premiazione dei lavori avverrà il
    giorno 15 ottobre 2015 presso il Salone
    parrocchiale di San Rufino, viale
    Margherita – Mondragone (CE).
    Eventuali cambiamenti potranno
    essere comunicati dalla Fondazione
    Vito Bisecco tramite la pagina web
    ufficiale, la pagina Facebook ufficiale
    dell’associazione e tramite apposite
    locandine distribuite nei plessi scolastici
    e nella città
  11. Gli elaborati presentati non saranno
    restituiti.
  12. La Fondazione Vito Bisecco si riserva
    la facoltà di pubblicare e divulgare
    a propria discrezione, integralmente
    o parzialmente, nei modi che saranno
    ritenuti più opportuni, anche in
    modalità elettronica, gli elaborati
    dei partecipanti indicando il nome
    dell’autore, ritenendosi a tanto
    autorizzata fin dal momento appena
    successivo alla premiazione ufficiale.
    Gli autori delle opere eventualmente
    pubblicate e divulgate e/o gli esercenti
    la potestà genitoriale rinunciano
    a qualsiasi compenso relativo a
    tali opere mantenendo comunque la
    proprietà dei diritti d’autore.
  13. La partecipazione al concorso
    comporta la piena accettazione del
    presente Regolamento e l’inosservanza
    di una qualsiasi delle norme
    costituisce motivo di esclusione.

Art. 7 Trattamento dei dati personali.

  1. Ai sensi dell’art.13, comma 1, del
    D.Lgs. 30 Giugno 2003, n.196 “
    Codice in materia di dati personali”
    e successiva modificazioni ed
    integrazioni, i dati personali forniti
    dai candidati sono registrati e trattati
    esclusivamente per le finalità di
    gestione della procedura selettiva e
    dell’eventuale procedimento di assegnazione
    dei premi e pubblicizzazione
    degli elaborati o di parte di essi.
  2. Titolare del trattamento dei dati personali
    è la Fondazione Vito Bisecco.

Firmato
La Fondazione Vito Bisecco
Giuseppina Casapulla,
dirigente scolastica ISISS Stefanelli
Antonietta Turco e Giovanna Nardella,
docenti responsabili 

 

Premio Anna De Martino 2015 – Bando di concorso

Premio Professoressa Anna De Martino 2014 / Foto

Galleria

Questa galleria contiene 50 foto.

Ciao ragazzi, anche la sesta edizione del Premio Professoressa Anna De Martino è andato via. E’ stata per l’ennesima volta un emozione bellissima, che speriamo di rinnovare anche l’anno prossimo. Ringraziamo tutti coloro i quali hanno collaborato con noi e, … Continua a leggere

Premio Professoressa Anna De Martino 2014 / Tema concorso

Premio Professoressa Anna De Martino 2014Il tema del concorso 2014 è (per il regolamento clicca qui):

L’amicizia è quell’alchimia misteriosa che si crea nel legame tra due o più persone: un rapporto caratterizzato da reciproco affetto, un sentimento vivace che si contraddistingue per una carica emotiva eccezionale. E’ un rapporto paritario fondato sulla disponibilità, sulla stima e sul desiderio di stare insieme. Il tutto, all’insegna della reciprocità e della generosità. Il candidato commenti.

Premio Professoressa Anna De Martino 2014 / Regolamento


Premio Professoressa Anna De Martino 2014

Regolamento “Premio prof.ssa Anna De Martino” (per il tema dell’anno, clicca qui)

Il Concorso “Premio prof.ssa Anna De Martino è rivolto a tutti gli alunni dell’ISISS e alle classi terze delle scuole medie. La partecipazione è libera e gratuita.

  1. Il tema del concorso sarà scelto dalla Commissione organizzatrice e pubblicato su locandine distribuite nei pressi scolastica e sul sito internet www.fondazionevitobisecco.org
  2. Le categorie di lavori previste per l’anno 2014 sono: Premio Letterario e Premio Poesia.
  3. I lavori presentati dovranno essere assolutamente ANONIMI, pena l’esclusione, e i partecipanti dovranno indicare in un foglio separato, chiuso in una busta, le proprie generalità: nome, cognome, classe, indirizzo, contatto telefonico e, per i minori di diciotto anni le generalità dei genitori.
  4. I lavori devono essere consegnati nella segreteria didattica di entrambe le scuole in busta chiusa, recante la dicitura “Concorso Prof.ssa A. De Martino” entro e non oltre il giorno 6 ottobre 2014.
  5. I lavori che giungeranno oltre tale data non saranno presi in considerazione.
  6. I concorrenti possono scegliere di partecipare  per una sola  categoria ammessa al concorso.
  7. L’attestato di merito garantisce punti di credito formativo per gli allievi del triennio dell’ISISS.
  8. Qualora non si dovessero individuare i due vincitori, sarà premiato solo il primo classificato per ogni sezione ed il resto della somma sarà devoluto in beneficenza a persone individuate dalla Fondazione.
  9. La premiazione dei lavori avverrà il giorno 15 ottobre 2014 in un luogo definito e comunicato dagli organizzatori sul sito internet www.fondazionevitobisecco.org e tramite apposte locandine distribuite nei plessi scolastici.
  10. Il giudizio della Giuria è inappellabile.
  11. I lavori provenienti dalle scuole medie, per una questione di imparzialità, saranno valutati da una commissione composta unicamente da docenti dell’ISISS.
  12. I lavori provenienti dall’ISISS, per una questione di imparzialità, saranno valutati da una commissione composta unicamente da docenti delle scuole medie.
  13. La partecipazione al concorso comporta la piena accettazione del presente Regolamento e l’inosservanza di una qualsiasi delle norme costituisce motivo di esclusione.

Musica per la vita 2014, le foto

La Fondazione Vito Bisecco al fianco del Sitting Volley Mondragone

Le maglie per la stagione 2014/2015La Fondazione Vito Bisecco giunge all’appuntamento di “Musica per la vita” 2014 con alcuni cambiamenti nel programma ormai classico dell’estate mondragonese, con le sue oltre dieci edizioni all’attivo. L’evento, all’insegna della solidarietà e dell’amicizia, vedrà ancora al centro del palcoscenico le ottime melodie popolari dei Calenum, gruppo musicale di Carinola, e i volontari hanno deciso di dedicare la serata alla società di sitting-volley locale, a cui saranno donate e consegnate le divise sociali 2014 alla presenza delle autorità cittadine mondragonesi e in primo luogo dal sindaco Giovanni Schiappa, da sempre vicino alle tematiche della Fondazione.
I giovani aderenti della Fondazione Vito Bisecco sono giunti all’edizione 2014 carichi di entusiasmo, con la voglia di rinnovare la manifestazione decennale in ricordo del loro caro amico e non mancheranno di ulteriori iniziative nel corso della serata e nei mesi successivi alla manifestazione “Musica per la vita”, come nel caso della borsa di studio annuale “Anna de Martino”.

Musica per la vita 2014

Ciao ragazzi, la Fondazione Vito Bisecco vi invita all’edizione 2014 di Musica per la Vita.
La manifestazione annuale si terrà quest’anno in piazza Schiappa, nella zona marittima di Mondragone. Gli orari sono sempre gli stessi e non fate tardi: potreste perdervi il Contest Cake Design (cliccate per info e regolamenti) o le magnifiche note dei Calenum (vedete le prove sul nostro sito per credere)

Musica per la Vita 2014

Musica per la Vita 2014 presenta i Calenum

I Calenum si allenano da tempo per gli spettatori di Musica per la Vita, date uno sguardo al video qui sotto (dal loro canale Youtube).

E per chi intende partecipare alla competizione di Cake Design non dimenticate di leggere il regolamento, compilare i moduli di iscrizione e recapitargli agli indirizzi segnalati. Per tutte le info, leggete questo post. Affrettatevi manca poco al termine delle iscrizioni.

 

 

Contest Cake design “Musica per la vita” 2014

Musica per la Vita 2012 Ciao ragazzi, alla Fondazione abbiamo deciso di offrire un colpo d’occhio nell’edizione 2014, così abbiamo varato il contest Cake Design “Musica per la vita” 2014. Se desiderate partecipare, scaricate il regolamento e la domanda di iscrizione allegate:
Iscrizione Cake design 2014 (Formato .doc)

Iscrizione Cake design 2014 (Formato PDF)

Regolamento Cake Design 2014 (Formato PDF)